Home page



Home page > ADSL > Attivita' e Incontri > Cesano Boscone (MI) - Festa Patronale della MAdonna del S.S. Rosario -  18 e 19 settembre 2010
 
Prima pagina - ottimizzata per ADSL
Prima Pagina
?
Chi siamo
Biografia di Raffaele Mattioli
Raffaele Mattioli
- biografia -

Contattaci Contattaci
Novità e avvisi Novita' / Avvisi
Dove e quando ci incontreremo
Attività e incontri
Archivio fotografico
Archivio foto
Archivio video
Archivio video
Collegamenti ad altri siti
Collegamenti
Mappa del sito
Mappa del sito
 























 




A CESANO BOSCONE (MI) PER FESTEGGIARE GLI ABRUZZESI

Il 18 e 19 settembre si e' tenuta a Cesano Boscone un paese alle porte di Milano la festa patronale dedicata alla Madonna del Rosario. E’ ormai vent’anni che il paese organizza questa manifestazione invitando i rappresentanti delle varie regioni d’Italia in onore dei tanti emigranti che ormai vivono stabili nella cittadina. Quest’anno e' toccato all’Abruzzo, inoltre quella di quest’anno è stata una festa particolarmente significativa in quanto le tre parrocchie, San Giustino, Sant’Ireneo e San Giovanni Battista si sono ritrovate unite sotto la protezione di un’unica patrona.
In rappresentanza della nostra Diocesi c’erano alcuni membri della Confraternite “Orazione e Morte” e “Santa Giusta” di Lanciano, di quella del “Monte dei morti e Purgatorio” e della Confraternita del “Rosario” di Castel Frentano, che insieme allo stendardo della Madonna del Ponte e al gonfalone della città di Lanciano hanno partecipato alle diverse funzioni religiose presiedute da S.E. Mons. Carlo Ghidelli e, anche se vi sembrerà strano, c’eravamo anche io e la mia mamma che abbiamo raggiunto i nostri concittadini con il treno da Roma.
Momento significativo della festa e' stata la processione per le vie della cittadina lombarda, in cui i rappresentanti del rione “La Corte” hanno portato a spalla la statua della Madonna preceduta dagli stendardi delle diverse confraternite frentane Confraternite, da quello della patrona di Lanciano: la Madonna del Ponte e da alcuni degli splendidi “Talami” della città di Orsogna. Al termine della processione e' stata distribuita l’immaginetta della Madonna del Rosario con la preghiera scritta da nostro Arcivescovo per questa occasione.
Un grazie particolare va ad Angelo Dell’Appennino presidente degli Abruzzesi in Lombardia, un lancianese che ormai risiede a Milano da più di vent’anni, ma che non ha mai dimenticato le proprie radici, e che oltre ad aver accolto calorosamente i rappresentanti della Diocesi ha voluto, insieme agli altri organizzatori, che l’Abruzzo fosse degnamente rappresentato anche con stand gastronomici cosi' da pubblicizzare i prodotti della nostra terra.

Francesco Rinaldi