Home page



Home page > ADSL > Attivita' e Incontri > Abruzzo in Lombardia 2010  Seconda EDIZIONE

 
Prima pagina - ottimizzata per ADSL
Prima Pagina
?
Chi siamo
Biografia di Raffaele Mattioli
Raffaele Mattioli
- biografia -

Contattaci Contattaci
Novità e avvisi Novita' / Avvisi
Dove e quando ci incontreremo
Attività e incontri
Archivio fotografico
Archivio foto
Archivio video
Archivio video
Collegamenti ad altri siti
Collegamenti
Mappa del sito
Mappa del sito

Video da "Abruzzo Live.TV"


 
Filmato 2'12'' 83,8Mb in .mov
 


 
Filmato 2'12'' 12,3Mb in .mp4
 

Consegna assegno dei fondi raccolti in occasione della seconda manifestazione "Abruzzo in Lombardia" per "Un mattone per la ONLUS Ilaria Rambaldi"

 

 
Filmato 1'58'' 77,9Mb in .mov
 


 
Filmato 1'58'' 9,3Mb in .mp4
 



Milano 20 febbraio 2010 Teatro Arcimboldi Premio " Abruzzo in Lombardia " all' Assessore della Protezione Civile della Lombardia Stefano Maullu per essersi distinto nell'aiuto dato alle popolazioni terremotate dell'Abruzzo.

 
Il Premio "Abruzzo in Lombardia"

 
Al Bano, Gio' Di Tonno, Angelo Dell'Appennino

 
Terre del Sud


Il GRANDE "Sciò Men" Vincenzo Olivieri
Ottimo successo e grande soddisfazione: 1.600 persone al Teatro Arcimboldi a Milano il 20 febbraio scorso. Non c’era Zelig né una convention politica. C’è stata invece la IIª edizione di “Abruzzesi in Lombardia” organizzata dall’associazione Abruzzese e Molisana “R. Mattioli” di Milano. Serata con presenza di eccellenti artisti, con grande cuore ma soprattutto all’insegna della solidarietà per l’Abruzzo terremotato.
Ha introdotto la serata una splendida Paola Rota coadiuvata da Cesare Cadeo: poi le immagini del terremoto del 6 aprile 2009, il video su Ilaria Rambaldi e Paolo Verzilli, due ragazzi morti nel palazzo di Via Campo di Fossa a L’Aquila, l’impegno dei vigili del fuoco per salvare vite umane nel capoluogo abruzzese. Un fluttuare di immagini per non dimenticare. A seguire la presentazione del Parco della Memoria, ideato dagli amici di Ilaria e Paolo, da realizzare a L’Aquila in Piazzale Paoli. Maria Grazia Piccinini, la madre di Ilaria, venuta con la famiglia da Lanciano ha illustrato sul palco i propositi della Onlus di Ilaria. Applausi e solidarietà per la squadra de L’Aquila Rugby 1936, presente in sala, che ha ripreso a giocare il suo campionato: la grinta, la determinazione, la caparbietà di questa squadra ha conquistato la platea.
C’è stato lo spazio per la premiazione: dal presidente dell’associazione Angelo Dell’Appennino il premio a Stefano Maullu assessore alla protezione civile lombarda per l’impegno profuso nelle ore immediate del sisma abruzzese con i suoi uomini.
A Fabio Altitonante, assessore della provincia di Milano, il compito di spronare ancora le istituzioni e il cuore della gente verso la solidarietà. I vari momenti della serata sono stati intervallati da musica a cabaret: Le terre del Sud, con la loro musica a rivisitare le canzoni abruzzesi, Vincenzo Olivieri con la sua band a elevare la sofferenza verso orizzonti di sorrisi e risate. Intervento fuori programma di un altro artista abruzzese: Giò di Tonno, vincitore di due edizioni fa di SanRemo che è intervento all’ultimo momento cantando anche un inedito che sarà nel suo prossimo album.
Nella seconda parte dello spettacolo ovazioni e grande successo per Al Bano che attraverso le sue canzoni ha deliziato giovani e adulti. Sul palco ripetutamente Al Bano in segno di fraterna amicizia ha chiamato Enzo Ciancio per duettare con lui. Ciancio per nove anni è stato chitarrista del cantante e attualmente ricopre la carica di vicepresidente dell’associazione “R. Mattioli”.
È stata una serata unica: per la prima volta un numero così elevato di  abruzzesi emigranti si è ritrovato in un incontro. E a detta degli organizzatori della Mattioli non sarà l’ultima serata….
Alessandro Di Matteo